FaceBook Twitter LinedIn Youtube Pinterest Instagram

Nuove telecamere mini PTZ IPC422 di Kedacom

06/09/2019

 

Le nuove telecamere ip motorizzate di Kedacom hanno dimensioni mini, ma qualità elevata per la videosorveglianza in ambienti di piccole dimensioni con funzionalità PTZ. Le telecamere ip di Kedacom modello IPC422, infatti, hanno dimensioni estremamente compatte: il diametro della cupola è inferiore ai 20 centimetri e l’altezza è di 14 soli centimetri; allo stesso modo sono dotate di un alloggiamento rinforzato a prova di vandalo (IK10) e resistente alle intemperie (IP67) per l’uso in ambienti interni o esterni senza necessità di custodie aggiuntive. La tecnologia di compressione video H.265 dual-streaming ed il sensore con risoluzione 2 megapixel assicurano video Full HD 1080p fluidi fino a 25 fps ed un risparmio in termini di risorse di banda di rete e spazio su disco. La tecnologia d’immagine Starlight, inoltre, permette immagini a colori anche a bassa illuminazione fino a 0.001 LUX. In condizioni di assenza di luce, i led IR integrati con funzionalità adattiva e portata fino a 50 metri entrano in funzione per supportare la ripresa in modalità b/n.

 

Le nuove telecamere ip Kedacom IPC422 offrono una qualità elevata in modalità panoramica, dal momento che sono dotate di movimento orizzontale PAN a 360 gradi senza fine corsa e movimento verticale TILT fino alla velocità di 220 gradi al secondo. L’ottica motorizzata con zoom 5x (IPC422-F105-NP) oppure 12x (IPC422-F112-NP) permette un livello di dettaglio elevato su comando dell’operatore oppure durante la ronda automatica.

 

Tante altre caratteristiche sono incluse nelle nuove telecamere ip motorizzate di Kedacom per il collegamento mediante interfaccia I/O, audio e per l’alloggiamento interno di una scheda di memoria MicroSD. Otto funzionalità di analisi video (motion detection, ingresso ed uscita da un’area virtuale, attraversamento linea, oggetto abbandonato o rimosso, sovraffollamento, manomissione, allarme audio) sono previsti al fine di richiamare l’attenzione dell’operatore quando si verificano comportamenti anomali o potenzialmente pericolosi.

« Indietro
48 out of 50 based on 8 user ratings